Ricette italiane tradizionali
Ricette italiane tradizionali
Scrivi l'ingrediente:

TORTA GENOVESE DI PASQUA

(Torte e focaccie rustiche )
Preparazione:
Impastate sul tavolo un chilo di fior di farina con acqua, sale ed un cucchiaio d'olio, manipolando per bene per ottenere una pasta alquanto soffice, che dividerete in una trentina di pezzi uguali.

Ponete il tutto in un angolo del tavolo con un poco di farina sotto, e separati gli uni dagli altri, perché non si attacchino fra loro, badando di coprirli con una salvietta un po' umida ed un'altra asciutta sopra, perché non formino crosta.

Prendete otto o dieci mazzi di bietole, tagliate loro le costole, stringete in un sol mazzo tutte le foglie così mondate e trinciate sottilmente, lavatele in acqua fresca, fatele rosolare con un pizzico di sale, spremetele e mettetele da parte in un piatto, allargandole e cospargendole con sale, parmigiano grattugiato e qualche foglia di maggiorana tritata.

Ponete in una piatto fondo 6 etti di buona ricotta, unitevi due cucchiaiate di farina, un pizzico di sale ed un bicchiere di fior di latte o panna; mescolate e stemperate il composto, e ponetelo egualmente a parte coprendolo con un piatto.

Preparati in tal modo gli elementi della torta, cominciate a prendere uno dei pezzetti di pasta e con il matterello tiratene una sfoglia sottilissima.

Mettete. questa sfoglia in una teglia già unta con olio, e distendetela bene fino all'orlo usando molta precauzione per non lacerarla; ungerete la superficie con una penna intinta nell'olio, e continuate a formare nello stesso modo le altre sfoglie sino al numero di dodici o quindici, .soprapponendole l'una all'altra nella stessa teglia, badando di ungerle tutte come la prima, ad eccezione dell'ultima.

Distendetevi poi le bietole preparate, spargete su questo strato un poco d'olio, collocate sopra uniformemente il composto di ricotta e fior di latte, servendovi del dorso del cucchiaio e preso un etto di burro dividetelo in 12 parti uguali e distribuitelo simmetricamente su questo nuovo strato, nel quale avrete fatto col cucchiaio altrettante fossettine (piccole incisioni).

Allora rompete entro ognuna di queste fossette un uovo fresco e sovra essi spargete un poco di parmigiano grattugiato, ed una presina di sale.

Proseguite a tirare col matterello le altre sfoglie, finché vi rimangano pezzetti di pasta, e ad una ad una distendetele sulla torta, alla stessa maniera delle prime, ungendole egualmente colla penna intinta nell'olio.

Tagliate infine i lembi delle sfoglie, che avanzeranno dall'orlo della teglia, formate coi ritagli medesimi un piccolo cordone da usare come guarnizione esterna , intaccandolo tutto intorno e per traverso colla costa d'un coltello, passate con un rametto di ramerino intriso nell’olio la superficie della torta e fatela cuocere al forno per un'ora circa.





Nessun commento per questa ricetta.


Commenta la ricetta:

Nome::
E-Mail:
Commento:


Controllo anti spam
Inserisci il risultato di sei per otto:




© ricette-ricette.it P.IVA 01285270466
avvertenze ricette@ricette-ricette.it